La Cgil e Landini

Pur con i limiti di chi non conosce dall’interno le logiche odierne di una grande organizzazione come la Cgil, che pure ho studiato nella sua evoluzione storica ed ho avuto modo di conoscere direttamente, per il Ponte ho cercato di seguire l’azione politico-sindacale di Landini, che ritengo molto importante. La notizia è che Camusso appoggia…

Campi di concentramento? No grazie

Sta facendo molto discutere la decisione del ministero dell’Interno di chiudere quello che in termini eufemistici potremmo definire il campo di accoglienza posto a ridosso del cimitero, approntato per far fronte all’emergenza immigrazione. Il mondo dell’associazionismo cattolico, una parte dello stesso centro-destra (Fratelli d’Italia) ha criticato il provvedimento.

Il razzismo politico

Il razzismo non è necessariamente una dottrina biologica della politica. Esiste, infatti, il razzismo politico, che inizia sempre con qualche censimento

Massimo D’Alema e la ricostruzione di un partito dei lavoratori

Lo ripeto per non essere frainteso: tutti coloro che si immaginano che la deriva liberale del Pd abbia come attore fondamentale M. Renzi si sbagliano e dimostrano di non avere quella minima conoscenza dei fatti che in politica è indispensabile. La deriva liberal-liberista data dalla fine del Pci e, più precisamente, data dall’ascesa di M….

La sconfitta al Circolo Brandt di Como

Ho intercettato i commenti che la sala gremita del Circolo Brandt di Como, il 4 marzo,  ha dedicato ai relatori invitati dal presidente Doria , a cui va dato atto del coraggio e della intelligenza dell’iniziativa di discutere pubblicamente della sconfitta del Pd.

Renzi dopo Renzi

Purtroppo la tv è diventato il principale strumento della politica e l’intervista di Renzi da Fazio l’ha confermato: qualsivoglia organo del Pd è stato superato “dall’evento” in diretta. Si tratta di un copione ben studiato, perché tutto lo stato maggiore “renziano” adotta questo metodo. E dunque vale la pena riflettere ora sui contenuti di questa…

Lo sfruttamento del lavoro

Questo primo maggio cade in un periodo storico di grande crisi. L’economia politica del lavoro e dei lavoratori esce da una sequenza ventennale di sconfitte. Sul piano economico e sociale e dei diritti, il mondo del lavoro è nell’angolo.

La Valle dei templi di Como

Non so da quanti anni i Tg nazionali stigmatizzano la speculazione edilizia che avrebbe rovinato la valle dei templi di Agrigento. Avendola visitata più volte posso dire che,  per quanto la nuova Agrigento certo non brilli per bellezza, è altrettanto sicuro che non ha deturpato così tragicamente il complesso monumentale. Il quale, infatti, da quanto…

Ubriachi tra le fila dell’opposizione a Palazzo Cernezzi

Sui social impazzano le confessioni e i pentimenti politici, ovviamente nella sinistra. Tra gli ultimi, non per importanza, quella di un dirigente del Pd che, a proposito del periodo renziano, parla di “ubriacatura collettiva”, da cui pare si sta uscendo in questi minuti, se non secondi. 

Ancora della brigata ebraica e il 25 aprile

Sempre in argomento mi piace condividere questa riflessione della critica letteraria Valeria Turra. [Luca Michelini ]. «Non ho capito come sia possibile che a Roma l’Anpi consenta alle bandiere palestinesi di sfilare, ben sapendo che questo ha finito nel corso degli anni con l’impedire la partecipazione degli ebrei.  La Brigata ebraica, con la bandiera che è…

La Brigata Ebraica e il 25 aprile

I fatti del 25 aprile a Roma fotografano una cristallizzazione negativa dei rapporti tra l’Anpi romana e la comunità ebraica in senso lato. Per questo motivo sono lieto di ospitare nel mio blog una importante riflessione della storica Maria Grazia Meriggi, che ripropone, ma in forma più estesa, un editoriale pubblicato sul “Manifesto” di tre…

L’officina pensatoio della borghesia comasca

Quando ti imbatti nelle cronache di Como vieni sommerso dai paroloni altisonanti, che sanno molto di cortigianeria, che accompagnano la presentazione al popolo minuto (quei pochi che leggono i giornali o il web, ma che non partecipano alle cene di gala) degli imprenditori e dei professionisti che si affacciano, spesso per l’ennesima volta, sulla scena…

Pd, Cgil, Leu e Pap a Como

Siamo in tempi di “social” e dobbiamo perciò arrenderci all’evidenza che buona parte della cultura politica attuale passa attraverso questi canali. Non più studi, non più faticoso circolo virtuoso e faticoso tra conoscenza in senso stretto, che non è mai in prima battuta filosofia della storia o “concezione del mondo” ma dato empirico e sua…

I giardini pubblici a lago

L’amministrazione di centro-destra di Como ha scoperto il buon senso ed ha sbloccato il progetto di riqualificazione dei giardini pubblici a lago. Come è noto, è stata la giunta Lucini a promuovere la riqualificazione ed a scegliere il progetto che ora verrà realizzato. Il buon governo significa che i progetti sensati non devono soffrire le…

Qualche riflessione a margine della disfatta del Pd e di Leu

1- Un nutrito gruppo di intellettuali, tra cui numerosi economisti come è moda definire: “critici”, prima delle elezioni aveva perorato la causa presso LEU, cioè presso D’Alema e Bersani, di una svolta in tema di politiche economiche, per superare una volta per sempre le politiche liberiste[1].

Libero mercato e Nazione: sull’esito delle elezioni politiche

L’elettorato italiano ha dato prova di grande maturità: ha premiato quelle forze politiche, M5s e Lega, che hanno capito che il libero mercato, concatenato ad un processo di impressionante allargamento dei mercati, destabilizza in modo radicale la società.

Le elezioni della Lombardia

Sui social imperversa la discussione, tra gli elettori di sinistra, sul fatto che Liberi e Uguali in Lombardia non si allea con Gori e quindi con il PD. Prima di entrare nel merito, ritengo che sia semplicemente stupefacente la dichiarazione che D’Alema ha rilasciato ad una televisione su questo fatto: afferma che è stata una…

Decoro, povertà, ricchezza

Bene hanno fatto alcuni commentatori a mettere in guardia la pubblica opinione dalla smania che alcuni sindaci dimostrano di voler essere in prima linea nella lotta per la sicurezza e il “decoro” mettendo sotto tutela il cd. “accattonaggio”. Non che la sicurezza non debba essere tra i primi affanni degli amministratori. Ciò che colpisce è…

Ancora di autostrade

Le televisioni e i giornali nazionali, come le istituzioni locali dominate da Forza Italia e dalla Lega, stanno impiegando mezzi enormi per difendere l’indifendibile. Mi fa piacere segnalare a chi segue questo blog che i ragionamenti proposti su Autostrade trovano ascolto anche a livello nazionale: rimando a Autostrade e il fallimento del liberalismo: basta fare…