Luca Michelini

Luca Michelini (1966), comasco anche per studi superiori, è professore ordinario di storia delle dottrine economiche presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Pisa. Il suo impegno scientifico è incentrato sulla ricostruzione del significato etico-civile della scienza economica. Ha studiato il nesso esistente tra teoria e prassi in diverse tradizioni di pensiero (liberal-liberista, scuola storica, nazionalista, cattolica, corporativa, marxista, liberal-socialista), affrontando gli scritti di autori classici (Buonarroti, Sismondi, Cattaneo, Marx, Pantaleoni, Pareto, Gramsci, Keynes) e di personaggi meno conosciuti (liberali come Alessio e Boccardo, comunisti come Leonardi, cattolici come Mazzei) ma di rilievo per la storia italiana. Ha approfondito diverse problematiche, come il dibattito sui sistemi economici (capitalismo e socialismo), la “questione ebraica” (l’antisemitismo economico), il rapporto tra Stato e mercato. Ha collaborato con la Fondazione Feltrinelli di Milano e l’Istituto Gramsci di Roma.

Dal 2008, con la pubblicazione di La fine del liberismo di sinistra, 1998-2008, dedicato alla critica della cultura economica del centro-sinistra italiano, ha cominciato a scrivere di attualità, collaborando alla rivista “Il Ponte” di Firenze. Ha scritto anche su Economia e Politica, Micromega-online, La Provincia di Como, più di recente L’Argine.

La collaborazione con ecoinformazioni data dalla nascita a Como dell’esperienza di centro-sinistra: il tentativo è di riconnettere l’analisi delle dinamiche sociali e politico-culturali globali a quelle locali.

Leggi i testi di Luca Michelini pubblicati su ecoinformazioni e quelli in cui è citato.