Qualche riflessione a margine della disfatta del Pd e di Leu

1- Un nutrito gruppo di intellettuali, tra cui numerosi economisti come è moda definire: “critici”, prima delle elezioni aveva perorato la causa presso LEU, cioè presso D’Alema e Bersani, di una svolta in tema di politiche economiche, per superare una volta per sempre le politiche liberiste[1].

Libero mercato e Nazione: sull’esito delle elezioni politiche

L’elettorato italiano ha dato prova di grande maturità: ha premiato quelle forze politiche, M5s e Lega, che hanno capito che il libero mercato, concatenato ad un processo di impressionante allargamento dei mercati, destabilizza in modo radicale la società.

Le elezioni della Lombardia

Sui social imperversa la discussione, tra gli elettori di sinistra, sul fatto che Liberi e Uguali in Lombardia non si allea con Gori e quindi con il PD. Prima di entrare nel merito, ritengo che sia semplicemente stupefacente la dichiarazione che D’Alema ha rilasciato ad una televisione su questo fatto: afferma che è stata una…

Decoro, povertà, ricchezza

Bene hanno fatto alcuni commentatori a mettere in guardia la pubblica opinione dalla smania che alcuni sindaci dimostrano di voler essere in prima linea nella lotta per la sicurezza e il “decoro” mettendo sotto tutela il cd. “accattonaggio”. Non che la sicurezza non debba essere tra i primi affanni degli amministratori. Ciò che colpisce è…

 Dandy contro popolani

  Scuseranno i lettori se propongo una riflessione sulle elezioni comasche partendo da lontano.  Il magazine on-line JSC2015 mette in luce i primi risultati del tentativo della Camera di Commercio di Como di dar vita ad un centro studi sull’economia comasca. Le firme sono illustri e i risultati interessanti. Si analizza il “capitale d’impresa” tipico…