Qualche riflessione a margine della disfatta del Pd e di Leu

1- Un nutrito gruppo di intellettuali, tra cui numerosi economisti come è moda definire: “critici”, prima delle elezioni aveva perorato la causa presso LEU, cioè presso D’Alema e Bersani, di una svolta in tema di politiche economiche, per superare una volta per sempre le politiche liberiste[1].